Il nuovo contatore enel scatta frequentemente: perché

Da quando ho il nuovo contatore elettronico non riesco ad utilizzare più gli elettrodomestici come prima:scatta continuamente!
Perchè?
I nuovi contatori sono più sensibili o cosa? il contatore elettrico

In sintesi possiamo dire che i nuovi contatori elettronici sono più fiscali rispetto i vecchi misuratori elettromeccanici, fiscalità accentuata anche dalla tecnologia elettronica.

Ma come capire se il distacco del contatore è lecito?

Il contatore elettronico, una volta superata la potenza massima disponibile, visualizzerà ul display del contatore le seguenti indicazioni:
RIDURRE CARICO SUPERO POTENZA PER PIÙ DEL XX%, visualizzato dopo 2 minuti del superamento del limite;
RISCHIO DISTACCO SUPERO POTENZA PER PIÙ DEL XX%, visualizzato dopo 92 minuti;
DISTACCO SUPERO POTENZA PER PIÙ DEL XX% dopo 182 minuti.

Quindi il contatore elettrico scatta dopo ben 3 ore il superamento del carico massimo applicabile.
Per verificare che il contatore funzioni bisogna fare un calcolo degli assorbimenti nel periodo che ha causato il distacco.

Facciamo un esempio?
Se ho un contratto da 3kW (potenza disponibile di 3300 w) e sul display appare l’indicazioneDISTACCO SUPERO POTENZA PER PIÙ DEL 36% significa che per 182 minuti ho consumato circa 4550 w, quindi se ad esempio contemporaneamente funzionavano un forno (2000w), una ferro a caldaia (2000 w) ed una lavatrice (1800 w) può avere senso, ma se i carichi sono inferiori a 4500 w o funzionano per poco tempo allora il contatore potrebbe non funzionare.

In quest’ultimo caso, se il distacco del contatore è frequente conviene chiedere una revisione dello stesso al proprio fornitore di energia elettrica.